Serve una mano? Chiama il numero verde

DELEGA DI PAGAMENTO: QUALI SONO LE TEMPISTICHE?

Le tempistiche della delega di pagamento dipendono da molti fattori, non solo dalla banca o finanziaria che eroga il prestito. In questo articolo ti spieghiamo quali sono.

09 Giugno 2022

3' di lettura

DELEGA DI PAGAMENTO: QUALI SONO LE TEMPISTICHE?
Se hai già una cessione del quinto in corso e stai cercando maggiore liquidità, la delegazione di pagamento è una soluzione sicura e conveniente che ti permette di realizzare subito i tuoi progetti. Ma quali sono le tempistiche di questo finanziamento? Se vuoi saperne di più continua nella lettura.



Delega di pagamento e cessione del quinto

La delega di pagamento è un prestito con caratteristiche simili alla cessione del quinto. La rata non può superare un quinto dello stipendio netto e viene detratta e versata all’ente finanziatore dal datore di lavoro. Viene sempre affiancata ad una cessione già in corso, per questo è conosciuta anche con altri nomi: Doppio Quinto, Cessione Doppio Quinto o Doppia Cessione del Quinto.

Ci sono però delle caratteristiche che la distinguono dalla cessione: la delega infatti non può essere richiesta dai pensionati. Inoltre la cessione è un atto dovuto: il datore di lavoro non può opporsi alla richiesta, mentre la delega è un atto discrezionale, quindi il datore di lavoro può decidere di non concederla al proprio dipendente.

A questo punto molti ti starai chiedendo se ci sono differenze anche nelle tempistiche di erogazione.

Continua a leggere e scoprirai di più.



L’iter del prestito

Le tempistiche della delega di pagamento sono le stesse della cessione del quinto. Questo perché l’iter è il medesimo: una volta che la richiesta viene accettata il cliente firma i contratti, che poi l’istituto erogatore notifica al datore di lavoro. Una volta che il datore di lavoro concede il benestare, la delega viene liquidata.

Ci sono però tutta una serie di fattori da tenere in considerazione per evitare che le tempistiche si dilatino troppo e per poter accedere al finanziamento in tempi rapidi.

Ti basterà proseguire nella lettura per scoprire quali sono.



Le tempistiche della delega di pagamento

Uno dei fattori che più influiscono sulla tempistica della delega di pagamento è l’iter istruttorio. Rivolgersi ad una società finanziaria competente, in grado di gestire rapidamente e professionalmente la richiesta è estremamente importante.

Noi di Dynamica Retail abbiamo i tempi di delibera del finanziamento tra i più rapidi sul mercato: in 24 ore riusciamo a darti una risposta chiara sulla fattibilità. Una volta ottenuto il via libera e firmati i documenti l’altro grande scoglio è la ricezione dell’atto di benestare.

Ci sono alcune amministrazioni che lo concedono subito, altre temporeggiano o hanno procedure interne più macchinose e questo incide in maniera non indifferente sulla tempistica della delega di pagamento. Molti infatti ritengono che il prolungarsi dei tempi di erogazione dipenda solo dalla banca o finanziari ma in questo caso non è così. Speso i tempi si allungano perché l’azienda tarda nel concedere il benestare, atto necessario per liquidare il prestito.

Se l’ente erogatore è rapido e la propria azienda non temporeggia nell’emissione del benestare, in poco più di una settimana si può ottenere il finanziamento. Se invece il datore di lavoro non concede subito il benestare si può arrivare anche a tempi di attesa più lunghi, come anche tre settimane o un mese.

Per far fronte a tutto ciò, molti istituti concedono acconti. In questo modo è possibile ottenere subito una parte della liquidità per far fronte a evenienze di qualsiasi tipo.




Calcola il tuo preventivo in un minuto

  • Dipendente statale
  • Dipendente pubblico
  • Dipendente parapubblico
  • Dipendente azienda privata con più di 16 impiegati
  • Pensionato
  • Cessione del quinto
  • Delega di pagamento

Ti potrebbero interessare